Testimonianza di Clarissa

“aveva un piano speciale per me” e quella sera mi ritrovai avanti all’appello e il Signore salvó la mia vita ricordandomi che Lui aveva il controllo di tutto e non si era dimenticato di me!  
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il Signore sia lodato… mi chiamo Clarissa e voglio raccontarvi la mia testimonianza!

Ringrazio Dio per essere nata in una famiglia cristiana ma questo non faceva di me una ragazza salvata anche perché non avevo nessuna intenzione di servire il Signore visto che ero arrabbiata con Lui. Sono nata con un tumore al cervello che i miei genitori scoprirono solo all’età di tre anni in seguito a delle crisi epilettiche! I miei genitori girarono tanti ospedali pur di avere una diagnosi migliore ma nulla, tutti dicevano la stessa cosa e cioè che questa operazione era da fare nonostante la mia tenera età e che le soluzioni erano due: potevo avere una paralisi alla parte sinistra del corpo oppure morivo sotto i ferri, ma io ringrazio Dio perché non ha permesso che questo accadesse, infatti anche il chirurgo affermó che era un “miracolo”! Dopo tutto questo, continuai a crescere e fare la mia vita. Sono una ragazza molto attiva e ho molti amici ma nel 2010, mi ritrovai da sola, in un campeggio con i miei genitori senza “amici” e questo portò ad arrabbiarmi con il Signore ancora di più e a chiederGli che se veramente Lui esisteva mi doveva far capire perché tutto questo. Ma Lui come diceva il cantico “aveva un piano speciale per me” e quella sera mi ritrovai avanti all’appello e il Signore salvó la mia vita ricordandomi che Lui aveva il controllo di tutto e non si era dimenticato di me!  Tornai a casa e mesi dopo il Signore Mi battezzó con il Suo Santo Spirito! Adesso posso dire che dopo nove anni da quel meraviglioso giorno, il Signore continua a stare con me e mi fa vedere giorno dopo giorno la Sua gloria, mi ha donato una famiglia tutta mia meravigliosa; un marito che è il mio “aiuto convenevole” e un figlio che è il dono più bello che potesse darci e insieme facciamo la cosa più bella cioè servire il Re dei Re!

Posso dire veramente che nonostante le mie continue infedeltà, ringrazio Dio perché Lui rimane fedele e ci porta avanti. Dio ci benedica

Scritto da: Clarissa di Gioia

Articoli recenti

Testimonianza di Clarissa

“aveva un piano speciale per me” e quella sera mi ritrovai avanti all’appello e il Signore salvó la mia vita ricordandomi che Lui aveva il controllo di tutto e non si era dimenticato di me!  

Leggi ancora »