MEDITAZIONE SETTIMANALE  – SALI SULLA BARCA CON GESU’

Il mondo in cui viviamo è come una nave che sta affondando lentamente, e tutta l’umanità con essa. Ma c’è una speranza: Gesù è pronto ad accoglierci sulla sua barca e darci la salvezza eterna.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Conosciamo tutti la storia del Titanic, la grande nave definita come inaffondabile.

Immagino i passeggeri e l’equipaggio che erano al suo interno, ignari di quello che sarebbe accaduto.

Il mondo di oggi è un po’ come quella nave.

Lentamente si dirige verso la sua rovina, trascinando con sé le persone troppo distratte dai propri affanni e dai propri piaceri per rendersi conto che stanno affondando.

Tuttavia, c’è un elemento che fa la differenza.

Sul Titanic le scialuppe di salvataggio non erano abbastanza per salvare tutte le persone a bordo; noi invece abbiamo una barca pronta a portarci in salvo, e la sua capienza non è limitata, ma c’è posto per chiunque vuole salirci.

La nostra barca è Gesù, e il suo invito è aperto a tutti.

 

Gesù dice:

“Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà;

e chiunque vive e crede in me, non morirà mai.”

(Giovanni 11:25-26)

Che magnifica speranza abbiamo in Dio!

Ancora oggi la sua mano è stesa verso di noi ed Egli ci supplica di prenderla, di afferrare la salvezza che ci propone, di salire sulla barca con Gesù, perché solo con Lui possiamo affrontare la tempesta senza paura e timore.

Quando siamo nelle difficoltà è umano avere paura ed essere preoccupati.

Nella Bibbia leggiamo che persino i discepoli furono presi da spavento in mezzo alla tempesta.

Ma se Dio è con noi, abbiamo anche la certezza che queste cose non hanno potere su di noi, perché il nostro Dio è colui al quale persino il vento e il mare ubbidiscono.

Egli svegliatosi, sgridò il vento e disse al mare: “Taci, calmati!”.

Il vento cessò e si fece gran bonaccia.

Egli disse loro: “Perché siete così paurosi?

Non avete ancora fede?”

(Marco 4: 39-40)

Abbi fede in Dio, e vedrai che insieme a Lui, nella Sua barca, niente avrà il potere di farti affondare.

 

redazione@adifalconara #meditazionesettimanale

Articoli recenti