Testimonianza di Elena Savu

Written by Cora Elena. Posted in Testimonianze

Demo ImageTestimonianza di Elena Savu. Sono Elena e ho 27 anni. Sono nata in Romania e provengo da una famiglia ortodossa non praticante. Fin da piccola ho sempre cercato il vero amore; ho desiderato di poter formare, un giorno, una famiglia. Spesso mi chiedevo quale fosse il mio scopo in questa terra. Sentivo che mi mancava qualcosa, ma non capivo che cosa … 

Ho cercato sempre di non fare del male a nessuno, di essere una figlia esemplare, una studentessa modello, una brava ragazza. Credevo in Dio; a volte andavo in chiesa. Ho cominciato a conoscere veramente il Signore circa un anno fa, mentre ero a casa.
Ho preso una Bibbia che un‘amica mi aveva regalato, ed ho cominciato a leggerla.
In quel periodo ero senza lavoro. Convivevo con un ragazzo, una persona davvero in gamba, con cui ci amavamo profondamente!
Ad un un certo punto, andando avanti con la lettura e lo studio della Parola del Signore, pregando, iniziai frequentare sempre più regolarmente una chiesa ortodossa.
Quasi senza che me ne accorgessi, dentro di me qualcosa cominciava a cambiare: il modo di pensare, di vestire, di truccarmi, ecc.
La convivenza cominciò a pesarmi. Mi sentivo in difetto davanti a Dio.
La mia famiglia, il mio ex fidanzato, non capivano che cosa mi stesse accadendo.
Dio stava purificando la mia anima, la mia vita!
Ho cominciato a leggere delle testimonianze di conversioni su internet, storie personali che parlavano in modo diverso di Dio, di miracoli, dei doni dello Spirito Santo, di improvvisi e positivi cambiamenti di vita.
Non sapevo che tipo di chiesa frequentassero i credenti di cui leggevo l‘esperienza personale perciò mi sono informata.
Qualcuno raccontava di aver smesso di fumare improvvisamente, di aver lasciato di droga, di aver incontrato Cristo in carcere, di essere stato guarito, anche da tumori, ecc.
Tengo a precisare che non sapevo nemmeno dell'esistenza di chiese evangeliche pentecostali.
Pregavo (e piangevo), digiunavo, leggevo la Bibbia, fino che una sera, nella mia cameretta, ho chiesto al Signore: “Perché devo pregare leggendo da un libro e da un foglio scritto da qualcun altro quando Tu, nella Parola, dici di adorare in spirito e verità?“.

Ho sentito il mio cuore battere forte ed ho realizzato che Dio mi voleva in una chiesa evangelica. Avevo chiesto a Dio di rivelarmi la Sua volontà e di donarmi, possibilmente, un‘ amica con cui condividere tutto quello che avevo, fino a quel momento, scoperto di Lui.
La domenica successiva alla preghiera che avevo fatto al Signore nella mia cameretta, ho partecipato al primo culto nella Chiesa Cristiana Evangelica ADI di Falconara Marittima (AN).
Ho vissuto un‘emozionante esperienza: era tutto diverso, avvertivo la presenza del Signore! Un credente pregava ad alta voce ed il mio cuore è stato toccato. Diceva: ''Signore, non possiamo fare nulla senza di Te!''. A quel punto ho cominciato a piangere, non riuscivo a trattenermi e mi sentivo una persona mancante, perduta, peccatrice. Ero sicura che il mio posto e lì, in quella chiesa!

Dopo quel giorno, tante cose si sono susseguite rapidamente. Cambiamenti profondi, miracoli veri e propri nella mia vita!
Era come se mi fossi innamorata o come se avessi vinto un‘enorme somma di denaro! Qualche notte tardavo ad addormentarmi per l’amore divino che mi riempiva il cuore, la gioia: ero senza parole!
Il mio ex fidanzato, purtroppo, non si è ancora convertito. Dopo una conferma ricevuta da Signore ad un culto giovanile, rendendomi conto del peccato (grazie alla Parola di Dio), dopo quasi tre anni di convivenza, senza una ragione umanamente comprensibile, ho lasciato tutto: casa, fidanzato, il mio vecchio stile di vita.

E‘ stato difficile; ho sofferto molto, ma Dio ha come guarito il mio cuore. Ad una riunione di preghiera, nella mia chiesa, ho chiesto al Signore: ''Voglio un cuore nuovo, non voglio più soffrire! Signore, aiutami ad accettare la tua volontà''.

Avevo bisogno di un lavoro, Dio è stato fedele e me lo ha dato! Gli ho chiesto amici e Lui mi ha donato una comunità ed un popolo, il Suo: persone meravigliose!
Ho chiesto sostegno nel dolore, e Dio è sempre accanto a me, non mi ha mai abbandonato!
Ho chiesto la salvezza della mia famiglia e il Signore sta operando anche nei parenti! Un Dio cosi chi non lo desidererebbe?
Sono tante le cose che Dio ha fatto nella mia vita… Io ho fatto un passo verso di Lui, e Lui ne ha fatti cento verso di me! Mi ha donato molto di più di quello che avrei mai potuto chiedere.
Dio mi ha dato una ragione per cui vivere, per cantare, per conoscere nuova gente. Gesù è diventato il mio miglior Amico, presente ventiquattro ore su ventiquattro, giorno e notte. Egli toglie l’angoscia dal mio cuore, donandomi continuamente la Sua pace, la pace vera.
Mi ha donato la vita eterna; l'amore, il puro e vero amore che io avevo cercato da sempre, e che non avevo trovato in nessuno!
E com’è scritto nella Bibbia, nel salmo 23, versetto 1: Il Signore è il mio pastore, non mi manca nulla!
Grazie, Signore!