Incontro Marche, Umbria e Abruzzo

Written by Samuele Dinaro. Posted in Eventi

Demo Image

"Evangelizzazione”, sì l’evangelizzazione della terra che Dio ci ha donato e dove ci ha posto al suo servizio. Una conquista iniziata con un viaggio, un viaggio missionario, dove credenti provenienti da diverse regioni della nostra nazione si sono disposti come parte integrante del meraviglioso lavoro di testimonianza devoto al solo ed unico scopo di predicare Cristo Gesù quale salvatore del mondo. L’intera fascia della costa adriatica, per la quale Dio ha responsabilizzato le comunità delle regioni Marche, Umbria e Abruzzo che ieri hanno partecipato all’incontro tenutosi presso la Chiesa Cristiana Evangelica ADI di Civitanova Marche (MC), un incontro benedetto, edificante condito con la viva presenza dello Spirito Santo che ha guidato i cuori di tutti alla lode, all’adorazione ma soprattutto alla predicazione della Parola di Dio.

Il Pastore Spiridione Strano è stato lo strumento scelto dal Signore per l’esposizione del messaggio che Dio aveva da dare ad ognuno di noi. Il tema del messaggio predicato di cui i versetti in Genesi capitolo 24:1-10, la storia di un viaggio intrapreso per un incontro tra Isacco e Rebecca, la sposa che Dio aveva per lui scelto, era per l’appunto un viaggio che avrebbe dovuto avere successo. Affinché il viaggio che tu hai intrapreso il giorno in cui hai accettato Cristo Gesù nella tua vita possa avere successo, è necessario che Cristo sia con te in ogni istante del tuo percorso. Non devi mai allontanarti da Cristo in ogni scelta e decisione importante che potrai fare. È sempre necessario prima consultare l’Onnipotente e lasciare che possa essere lui a consigliarci e a guidarci. Solo così avremo successo. Vuoi avere successo? Affidati a Dio ed Egli darà successo al tuo viaggio accompagnandoti alla terra promessa, terra per la quale, prima di raggiungerla, dovrai forse attraversare sofferenze, tristezze, ostacoli più o meno grandi, ma con Cristo avrai la vittoria. Insieme vogliamo testimoniare di questo Dio onnipresente che ancora una volta ieri ha parlato ai nostri cuori riempendoci del suo amore. Durante tutti i loro viaggi, quando la nuvola si alzava dal tabernacolo, i figli d’Israele partivano; ma se la nuvola non si alzava, non partivano fino al giorno in cui si alzava. La nuvola del Signore infatti stava sul tabernacolo di giorno; e di notte vi stava un fuoco visibile a tutta la casa d’Israele durante tutti i loro viaggi. (Esodo 40:36-38). Se Dio è con te avrai successo nella tua vita, riuscirai in tutte le tue imprese, ma la cosa più importante è che Dio rimanga a guidarci con la sua nuvola affinché potremo realizzare la promessa più grande di tutte, cioè quella di vedere un giorno con i nostri occhi la terra di Canan, la Gerusalemme Celeste. Dio ci benedica.

Samuele Dinaro.